Accordo europeo sugli oli essenziali

Non se n’è parlato molto sui media italiani, ma l’accordo raggiunto lo scorso 5 dicembre per la revisione del Regolamento CE n. 1272/2008 (CLP)...

Agli erboristi inglesi piace il fitocomplesso

Affronta il tema un recente studio condotto nel Regno Unito e pubblicato sul Journal of Herbal Medicine. Si è trattato nello specifico di un sondaggio online che ha approfondito l’atteggiamento degli erboristi britannici verso gli estratti altamente standardizzati e i fattori che ne influenzano l’eventuale uso. L’indagine ha prodotto risultati interessanti

Le piante medicinali nelle strategie dell’OMS

  Il 60% della popolazione mondiale si affida alle piante medicinali per la propria salute - utilizzando risorse e metodi autoctoni e tradizionali - e...

Osservatorio erboristico: i numeri

Il 76% degli italiani ha acquistato prodotti erboristici e fitoterapici per la cura della persona e di questi ben il 67% ha scelto l’erboristeria come canale d’acquisto privilegiato. È il dato più significativo che emerge dall’indagine ‘Il ruolo delle erboristerie in Italia’, condotta su un campione significativo di circa 1.000 Italiani nel quadro dell’Osservatorio Erboristico, un’iniziativa realizzata dalla nostra rivista con la consulenza della società Nomisma

Vecchie e nuove partite

Sono berberina, finocchio e acido idrossicitrico da Garcinia le tre nuove sostanze su cui ha puntato i riflettori la Commissione Europea, chiedendo all’EFSA (Autorità europea sulla sicurezza alimentare) di valutarle con riferimento all’articolo 8 del Regolamento UE 1925/2006

Il bianco che…sana

Ci siamo! Per il secondo anno consecutivo siamo pronti per “La Via delle Erbe” edizione 2023 - che abbiamo intitolato ‘Il bianco che …sana’ - evento promosso da SANA in collaborazione con la nostra rivista. Saremo presenti presso la Fiera di Bologna dall’8 al 10 settembre, in un ampio spazio dedicato, per fare insieme a voi un viaggio a 360° nel mondo delle erbe officinali e dei loro derivati

La solidità della ricerca

La ricerca sulle piante medicinali ha avuto una notevole accelerazione negli ultimi anni e sono diverse migliaia gli studi su Pubmed. Un grande risultato, anche se prevalgono le ricerche di laboratorio e i trial clinici pubblicati non sempre hanno ampie dimensioni

Molto rumore per nulla

La comunicazione sulle piante officinali richiede competenze specifiche. È un tema complesso in cui la qualità delle informazioni ha diversi nemici: la conoscenza parziale dell’argomento, gravata spesso da pregiudizi e luoghi comuni, la confusione che regna nel web e, da ultimo, ma non meno importante, il conflitto d’interesse

L’erbario “curioso” di Elizabeth

Quando si parla di erbe e piante medicinali le donne hanno un ruolo di primo piano. Non soltanto sono oggi tra le consumatrici più attente e affezionate delle preparazioni di origine vegetale, ma nella storia antica, moderna e contemporanea hanno lasciato tracce importanti con il loro lavoro e i loro studi

La mirabile poliedricità delle erbe

La versatilità di impiego delle piante medicinali è stata oggetto di molti studi scientifici e di etnobotanica. Al di là dei vari fattori ai quali è stata via via attribuita, il dato che resta è proprio la loro straordinaria poliedricità, che ne consente l’utilizzo in molteplici ambiti della salute e del benessere

Premio Erboristeria dell'anno 2021