Effetti a breve termine del succo di melagrana sul diabete di tipo 2

shutterstock_65172499Alcuni studi hanno documentato benefici del succo di melagrana sul diabete di tipo 2. Gli autori di questa ricerca si sono quindi posti l’obiettivo di verificare i risultati e di valutare l’effetto a breve termine su alcune variabili di interesse per il diabete. In particolare, gli autori hanno ipotizzato che l’assunzione di succo da parte di pazienti con diabete di tipo 2 possa ridurre il loro stato di insulino-resistente e la glicemia a digiuno (FSG) a 3 ore dall’ingestione. Con questo scopo sono stati raccolti campioni di sangue dopo 12 ore di digiuno e 1 e 3 ore dopo la somministrazione di 1,5 ml/kg di succo. Nello studio sono state coinvolte 85 persone con diabete di tipo 2. Dalla sperimentazione è emerso che 3 ore dopo l’assunzione di succo era rilevabile una diminuita glicemia a digiuno, un aumento della funzionalità delle cellule β e una diminuita resistenza all’insulina (P <.05). La risposta ipoglicemica è risultata dipendere dai livelli iniziali della glicemia a digiuno; i partecipanti con i livelli più bassi (7,1-8,7 mmol/L) hanno ottenuto una risposta ipoglicemica maggiore (P <.05) rispetto a coloro che avevano livelli di FSG più elevati (8,8-15,8 mmol/L). Gli effetti rilevati non sono risultati influenzati dal genere, ma sono risultati meno potenti fra i pazienti anziani. Gli autori dello studio ritengono che i risultati ottenuti siano incoraggianti relativamente all’assunzione di succo di melagrana come coadiuvante il controllo dei livelli di glucosio. Ricerca realizzata da associati a vari Istituti, fra questi : Department of Medical Laboratory Sciences, Jordan University of Science and Technology, Irbid, Giordania.

Banihani SA, Makahleh SM, El-Akawi Z, Al-Fashtaki RA, Khabour OF, Gharibeh MY, et al. Fresh pomegranate juice ameliorates insulin resistance, enhances β-cell function, and decreases fasting serum glucose in type 2 diabetic patients. Nutr Res 2014 Oct;34(10):862-7.

 

1 commento

  1. Si confermo. L’assunzione di melograni integrali (chicci con grani) ha effetto favorevole nel controllo della glicemia sia basale che post-prandiale anche nel diabete di tipo 1. Confermo per esperienza casuale personale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.