Uno studio randomizzato in doppio cieco con controllo placebo ha valutato gli effetti di una associazione di nutraceutici sulla salute della pelle e sullo status antiossidante di donne in menopausa. Centodieci donne in post-menopausa di età compresa tra 45 e 60 anni sono state arruolate e assegnate in modo casuale al gruppo di trattamento o al gruppo placebo (n = 55 per gruppo). È stato preso in esame un nutraceutico contenente una miscela di estratti di soia (Glycine max), cimicifuga (Cimicifuga racemosa), agnocasto (Vitex agnus-castus) ed enotera (Oenothera biennis) assunto per 12 settimane. I parametri dermatologici sono stati valutati al basale, alla settimana 6 e alla settimana 12; per valutare lo stato antiossidante sono stati rilevati i livelli di glutatione (GSH) e malondialdeide (MDA) al basale e alla settimana 12. Alla settimana 6 la pelle si presentava significativamente meno ruvida nel gruppo di trattamento (n = 50 completati) rispetto a quello di controllo; alla settimana 12 erano migliorati in modo significativo rispetto al placebo anche elasticità, rugosità, levigatezza e rughe. Inoltre, il livello di glutatione era aumentato in modo statisticamente significativo, mentre quello di malondialdeide era significativamente diminuito nel gruppo trattamento rispetto al placebo. Non sono stati riportati effetti avversi durante lo studio.Questi dati indicano che la supplementazione con una miscela di quattro estratti di piante contribuisce alla salute della pelle e allo status antiossidante di donne in età menopausale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.