La menopausa e la conseguente carenza di estrogeni aumenta nelle donne il fattore di rischio di malattie cardiovascolari. L’accumulo di pacche aterosclerotiche si verifica a causa di un aumento del colesterolo LDL e di disfunzioni a livello dell’endotelio.
Sappiamo che la misurazione della vasodilatazione endoteliale contribuisce a identificare il rischio e la prognosi di queste malattie e che la terapia ormonale sostitutiva, pur contribuendo ad abbassare i valori di colesterolo, non è particolarmente efficace nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e può causare inoltre diversi effetti avversi.
Questo studio prospettico in doppio cieco randomizzato e controllato ha valutato l’efficacia della supplementazione di un preparato a base di Cimicifuga (Actaea racemosa syn. Cimicifuga racemosa, famiglia Ranunculaceae), sui sintomi vasomotori e specificatamente l’effetto sulla funzione endoteliale di donne nella fase di post-menopausa con sindrome menopausale.
Sono state arruolate 62 donne, quindi divise con metodo casuale in due gruppi (n = 31 ciascuno): il gruppo trattamento ha ricevuto 160 mg di estratto secco di C. racemosa (standardizzato al 2,5% di glicosidi triterpenici), mentre il gruppo di controllo ha ricevuto una sostanza placebo.
Le partecipanti sono state valutate sul piano clinico ed è stata misurata la dilatazione flusso-mediata dell’arteria brachiale prima dell’intervento e dopo 28 giorni di trattamento. Età media, tempo trascorso dalla menopausa e indice di massa corporea (IMC) erano simili nei due gruppi.
Le misurazioni della dilatazione flusso-mediata dell’arteria brachiale, rispettivamente pre e post trattamento, hanno mostrato un aumento significativo nelle donne che hanno assunto il preparato a base di cimicifuga (p = 0,006) rispetto a quelle che hanno usato il placebo, nelle quali non sono stati riscontrati cambiamenti di questo parametro (p ≥ 0,05).
La conclusione di questa piccola ricerca clinica è che l’utilizzo quotidiano di 160 mg di estratto di C. racemosa in donne in menopausa influisce positivamente sulla funzione endoteliale promuovendo l’elasticità dell’arteria brachiale.

Fernandes ES, Celani MFS, Fistarol M, Geber S. Effectiveness of the short-term use of Cimicifuga racemosa in the endothelial function of postmenopausal women: a double-blind, randomized, controlled trial. Climacteric. June 2020;23(3):245-251. doi: 10.1080/13697137.2019.1682542.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.