Chemioprevenzione con tè verde e curcumina

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo studio ha valutato l’effetto sinergico di un estratto di tè verde e della curcumina in soggetti con lesioni orali potenzialmente maligne (OPMD), accertando inoltre il meccanismo d’azione di questi agenti chemiopreventivi attraverso la valutazione di adeguati biomarkers.

Sessanta persone con disturbi orali potenzialmente maligni sono state suddivise con randomizzazione in 3 gruppi: un gruppo ha ricevuto estratto di tè verde per via topica + sistemica (800 mg/giorno), il secondo ha ricevuto curcumina per via topica + sistemica (950 mg/giorno) e il terzo una terapia combinata con le due sostanze per 3 mesi. I biomarcatori Ki67, ciclina D1 e p53 sono stati valutati con biopsie a inizio studio e a 12 settimane.

Il tasso di risposta clinica osservato per i disturbi allo studio è risultato più elevato e statisticamente significativo nel gruppo che ha assunto la terapia combinata (n = 13; 65%) rispetto alla curcumina (n = 11; 55%) e al tè verde (n = 7; 35%). I preparati hanno migliorato i gradi istologici, anche se non con significatività statistica, e sono stati ben tollerati senza alcun problema di sicurezza.

C’è stata una down-regulation statisticamente significativa (p <0,01) dell’espressione di p53, Ki67 e ciclina D1 a 3 mesi rispetto alla baseline nel gruppo che ha assunto l’associazione di tè verde e curcumina.

Il trattamento delle lesioni orali potenzialmente maligne con un’associazione di curcumina ed estratto di tè verde ha mostrato dunque una risposta clinica significativa supportata dalla sottoregolazione dei biomarcatori molecolari a breve termine (12 settimane). Questi risultati giustificano la realizzazione di trial clinici a lungo termine per valutare la combinazione di tè verde e curcumina per la prevenzione del cancro orale.

La chemioprevenzione è una strategia promettente per invertire, stabilizzare o arrestare la progressione di questi disturbi. L’uso di sostanze naturali come il tè verde e la curcumina, che sono prontamente disponibili, a bassa tossicità e, soprattutto, dimostrano un effetto sinergico, è un’opzione interessante nella chemioprevenzione del cancro orale, evidenziano in conclusione gli autori di questo articolo.

 

Fonte: Mellekatte C. Neetha et al. Chemopreventive Synergism between Green Tea Extract and Curcumin in Patients with Potentially Malignant Oral Disorders: A Double-blind, Randomized Preliminary Study. J Contemp Dent Pract Actions. 2020 May 1;21(5):521-531.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.