Il coinvolgimento delle vie respiratorie superiori si riscontra nei malati di Covid-19, molti dei quali se manifestano una forma lieve-moderata della malattia vengono trattati a livello domiciliare.

Sono stati proposti diversi approcci basati sugli oli essenziali per il trattamento di alcuni sintomi di Covid-19. Questo articolo, a cura di autori italiani, ha cercato di delineare un impiego basato sulle evidenze scientifiche nonché sicuro degli oli essenziali, e dei loro componenti principali, nella gestione di sintomi respiratori di lieve entità causati da infezioni da Coronavirus non complicate, incluso SARS-CoV-2.

Data l’ampiezza del tema, l’articolo si sofferma su eucaliptolo e mentolo fornendo una panoramica degli studi scientifici pubblicati su questi componenti e un’analisi critica delle prove di efficacia e delle potenziali raccomandazioni d’uso.

In via generale, l’eucaliptolo e gli oli essenziali o le miscele che lo contengono possono essere utilizzati come rimedio complementare per alleviare la sintomatologia di soggetti con infezioni lievi e non complicate causate da coronavirus.

Il mentolo non è invece raccomandato in questa tipologia di soggetti, a causa di una potenziale riduzione dell’autopercezione di dispnea che può indurre a sottovalutare l’effettiva gravità della malattia e ritardare il ricorso a terapie efficaci.

Sulla base delle prove disponibili, dunque, alcuni oli essenziali e loro composti isolati potrebbero essere utili in questo contesto unicamente a livello integrativo, ma non rappresentano un’alternativa alla terapia medica.

Si consigliano ulteriori studi sull’argomento.

 

Valussi M, Antonelli M, Donelli D, Firenzuoli F. Appropriate use of essential oils and their components in the management of upper respiratory tract symptoms in patients with COVID-19. Journal of Herbal Medicine 100451.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.