La vescica iperattiva è definita come una sindrome caratterizzata dalla presenza di urgenza minzionale, con o senza incontinenza da urgenza, generalmente associata a pollachiuria diurna e notturna. In Italia sono circa tre milioni le persone affette da questa sindrome, uomini e donne, anche di giovane età.

Il mirtillo rosso o cranberry (Vaccinium macrocarpon) è un piccolo arbusto originario del Nord America che cresce nei terreni marginali e paludosi; il frutto è ricco di sostanze zuccherine, acidi organici e di polifenoli, incluse le proantocianidine (PAC).

Questo recente trial clinico randomizzato in doppio cieco con controllo placebo ha valutato l’efficacia del mirtillo rosso sulla riduzione dei sintomi caratteristici della vescica iperattiva. La ricerca è stata condotta su un gruppo di donne con età pari o superiore a 18 anni affette da questo disturbo: il gruppo sperimentale ha ricevuto quotidianamente mirtillo rosso essiccato in polvere (500 mg), mentre il gruppo di controllo ha assunto un placebo (500 mg), con un follow-up di 24 settimane.

L’efficacia dell’intervento è stata misurata mediante la compilazione del diario quotidiano delle minzioni per 3 giorni e dei questionari specifici Overactive Bladder Questionnaire Short Form Patient e Perception of Bladder Condition, Sexual Quality of Life-Female and Pelvic Floor Distress Inventory. Delle 98 donne randomizzate, 77 hanno completato tutte le visite di follow-up e 60 di esse sono state incluse nell’analisi dei dati.

Rispetto al gruppo placebo nel gruppo sperimentale (mirtillo rosso) è stata osservata una riduzione statisticamente significativa delle minzioni giornaliere (p = 0,0406), degli episodi di urgenza (p = 0,0069) e dei punteggi relativi alla percezione soggettiva delle condizioni della vescica (p = 0,0258) a 24 settimane di follow-up.  Non è risultata invece significativa tra i due gruppi la differenza del volume medio di minzione, della nicturia e dei restanti item.

L’assunzione quotidiana di estratto secco di mirtillo rosso ha ridotto la minzione quotidiana del 16,4%, gli episodi di urgenza del 57,3% e la percezione delle condizioni della vescica da parte del paziente del 39,7%.

Sono necessari futuri studi più ampi con periodi di follow-up più lunghi per determinare ulteriormente l’effetto a lungo termine del mirtillo rosso sulla vescica iperattiva, concludono gli autori di questa pubblicazione.

 

Fonte: Cho A, Eidelberg A, Butler DJ, Danko D, Afshinnekoo E, Mason CE, Chughtai B. Efficacy of Daily Intake of Dried Cranberry 500 mg in Women with Overactive Bladder: A Randomized, Double-Blind, Placebo Controlled Study. J Urol. 2021 Feb;205(2):507-513.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.