Magnolia, non solo fragranze

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Magnolia officinalis è una specie arborea a lento accrescimento appartenente alla famiglia delle Magnoliacee, nativa di paesi asiatici quali Cina, Tailandia, Corea e Giappone.

Viene considerato dai botanici un fiore primitivo, tanto che erroneamente per molto tempo si è ritenuto che le Magnoliaceae fossero state le prime Angiosperme apparse sulla terra. Il nome del genere, che comprende più di 80 specie, è stato attribuito da Charles Plumier in onore del medico e botanico francese Pierre Magnol (1638-1715), direttore del giardino botanico di Montpellier. Fu lui che introdusse in botanica il concetto di “famiglia”, basato sulle parentele osservate fra le diverse specie vegetali.

Dalla corteccia di Magnolia off. si ricavano estratti usati in preparazioni della medicina orientale; in particolare sotto forma di decotto o tisana è usata nella medicina tradizionale cinese per il trattamento di vari disturbi, come tosse, asma e problemi all’apparato gastro-intestinale e urinario.

Su questa pianta si stanno conducendo numerosi studi che riguardano sia il fitocomplesso sia singoli componenti attivi.

La corteccia contiene due composti fenolici, magnololo e honokiolo, responsabili non solo della fragranza della pianta, ma anche di diverse proprietà farmacologiche. Un recente articolo (Zhang e Wang 2019) ha riportato che questa sostanza sarebbe in grado ridurre l’infiammazione neuronale e potrebbe quindi esplicare un ruolo nei disturbi depressivi.

Secondo una revisione della letteratura, pubblicata sulla rivista Pharmacological Research, l’honokiolo sarebbe in grado di prevenire lo sviluppo di diverse linee tumorali (mammella, cervice uterina, colon, fegato, polmone), in correlazione all’attività di modulazione di vari bersagli molecolari come l’attivazione di fattori pro-apoptotici, la soppressione di proteine ​​anti-apoptotiche e diversi fattori di trascrizione, la down-regolazione di vari enzimi, chemochine ecc.

Le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie della Magnolia sono state esplorate anche in ambito cosmetico con attenzione particolare alle proprietà antimicrobiche per l’impiego in prodotti ad uso topico per l’acne giovanile.

 

Banik K, Ranaware AM, Deshpande V, Nalawade SP. Honokiol for cancer therapeutics: A traditional medicine that can modulate multiple oncogenic targets. Pharmacol Res. 2019 Jun;144:192-209.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here