Esistono solide evidenze che supportano l’utilizzo della curcuma (Curcuma longa L.) nella riduzione/miglioramento dei parametri metabolici dei soggetti con diabete.

Questo studio clinico randomizzato in doppio cieco controllato con placebo ha analizzato l’efficacia di Curcuma longa nel controllo metabolico di 71 soggetti con diabete di tipo 2. I partecipanti al trial sono stati suddivisi in due gruppi: il primo (gruppo sperimentale) ha ricevuto un estratto di curcuma (500 mg/giorno con piperina 5 mg), mentre il gruppo placebo ha assunto una sostanza inerte. La sperimentazione, condotta in Brasile, è durata 120 giorni. Le variabili antropometriche, cliniche e biochimiche sono state valutate al basale, 60 e 120 giorni dopo l’inizio dell’intervento. Per l’analisi statistica sono stati utilizzati il t-test di Student e il test del chi-quadrato.

Di seguito i risultati: il gruppo sperimentale ha avuto una diminuzione significativa della glicemia (p=.013), dell’emoglobina glicata (p=.015), dell’indice HOMA (p=.037) e dei trigliceridi (p=.002).

Ciò ha portato gli autori della ricerca a concludere che il ricorso a Curcuma longa addizionata con piperina è stato efficace nel controllo dei parametri glicemici e dei trigliceridi in un gruppo di soggetti con diabete di tipo 2.

Fonte: Neta JFF, Veras VS, Sousa DF, Cunha MDCDSO, Queiroz MVO, Neto JCGL, Damasceno MMC, Araújo MFM, Freitas RWJF. Effectiveness of the piperine-supplemented Curcuma longa L. in metabolic control of patients with type 2 diabetes: a randomised double-blind placebo-controlled clinical trial. Int J Food Sci Nutr. 2021 Nov;72(7):968-977.