L’iperglicemia postprandiale può contribuire alla patogenesi e allo sviluppo del diabete di tipo 2 e di patologie cardiovascolari. Poiché l’iperglicemia acuta compromette la vasodilatazione dipendente dall’endotelio nei soggetti sani, la sua prevenzione costituisce un obiettivo importante in materia di salute pubblica. L’iperglicemia postprandiale si verifica non soltanto nei diabetici, ma anche in soggetti in fase cosiddetta ‘prediabetica’.

Questo recente studio giapponese incrociato, randomizzato e stratificato ha valutato le proprietà del cacao in questo contesto. I quarantotto partecipanti sani sono stati suddivisi in due gruppi: un gruppo ha assunto acqua, l’altro ha ingerito cioccolato ricco di polifenoli del cacao più acqua 15 minuti prima di un test di tolleranza al glucosio orale.

Sono state valutate le concentrazioni pre e postprandiali di glucosio nel sangue, di insulina, di acidi grassi liberi, di glucagone e GLP-1, un ormone prodotto dall’intestino e rilasciato dopo i pasti che stimola la secrezione di insulina e inibisce la secrezione di glucagone da parte del pancreas.

I risultati hanno mostrato che l’assunzione di cioccolato ricco di polifenoli del cacao, prima di un test di tolleranza al glucosio orale, migliora la secrezione precoce di insulina e di GLP-1 in soggetti sani illustrandone le potenzialità nella gestione delle escursioni del glucosio postprandiale.

 

Fonte: Kawakami Y, Watanabe Y, Mazuka M, Yagi N, Sawazaki A, Koganei M, Natsume M, Kuriki K, Morimoto T, Asai T, Arai H. Effect of cacao polyphenol-rich chocolate on postprandial glycemia, insulin, and incretin secretion in healthy participants. Nutrition. 2021 May;85:111128.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.