L’osteoartrite è una patologia cronica che causa danni alla cartilagine e ai tessuti circostanti ed è caratterizzata da dolore, rigidità e perdita della funzionalità. È la patologia articolare più frequente, insorge spesso nei soggetti di età compresa fra i 40 e i 50 anni di età e, in certa misura, colpisce quasi tutti una volta raggiunti gli 80 anni di età. Le terapie attuali prevedono misure fisiche, tra cui fisioterapie e terapia occupazionale, alcuni farmaci e la chirurgia.

La boswellia (Boswellia serrata, famiglia Burseraceae) è una pianta dell’antica medicina ayurvedica, dove è descritta come un rimedio dotato di attività antinfiammatoria e con proprietà antiartritiche. La ricerca moderna ha dimostrato che il potere antinfiammatorio e l’attività antiartritica della gommoresina della pianta sono dovute alla presenza di acidi triterpenici pentaciclici, gli acidi -boswellici. La pianta ha, inoltre, mostrato un’attività analgesica che, insieme alle altre, potrebbe risultare interessante nel trattamento di questa condizione.

Questa recente revisione sistematica della letteratura scientifica con metanalisi ha valutato gli effetti della boswellia o di suoi estratti rispetto a terapie farmacologiche correnti o un placebo. Sono state consultate le principali banche dati medico-scientifiche per individuare i dati ottenuti da studi randomizzati controllati, condotti su soggetti con osteoartrite. Gli outcome primari di questi studi includevano il punteggio su scala analogico-visiva (VAS), sull’indice WOMAC (Western Ontario and McMaster Universities Arthritis Index) per dolore, rigidità e funzione e l’indice algo-funzionale di Lequesne.

Sono stati inclusi sette studi che hanno coinvolto complessivamente 545 persone. Rispetto al gruppo di controllo terapia corrente o placebo), gli estratti di Boswellia sono risultati superiori in modo statisticamente significativo per i parametri dolore (P <0,00001) e rigidità (P = 0. 0007) sulla scala WOMAC; la pianta, inoltre, ha migliorato la funzione articolare (P <0,00001) e l’indice di Lequesne (P <0, 00001)].

Sulla base delle prove di efficacia disponibili, la pianta e i suoi estratti possono essere pertanto un’opzione di trattamento efficace e sicura per i soggetti con osteoartrite, hanno concluso gli autori, raccomandando una durata del trattamento con Boswellia di almeno 4 settimane.

 

Fonte: Yu G, Xiang W, Zhang T, Zeng L, Yang K, Li J. Effectiveness of Boswellia and Boswellia extract for osteoarthritis patients: a systematic review and meta-analysis. BMC Complement Med Ther. 2020 Jul 17;20(1):225.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.