Bacche di sambuco per raffreddore e influenza

 

 

 

 

 

 

 

I sintomi delle alte vie respiratorie vengono spesso trattati con OTC, antibiotici e farmaci antivirali. Le bacche di sambuco (Sambucus nigra) sono utilizzate tradizionalmente per trattare i sintomi del raffreddore e dell’influenza, ma questo utilizzo non è stato confermato da studi scientifici di larga scala o da metanalisi.

Questa revisione con metanalisi ha valutato gli effetti della supplementazione di bacche di sambuco nonché altri aspetti, inclusi lo stato vaccinale e la patologia sottostante.

La ricerca ha incluso in totale 180 partecipanti rilevando che le bacche di sambuco riducono in modo sostanziale la sintomatologia delle vie aeree superiori rispetto al gruppo di controllo, con una dimensione dell’effetto grande (Effect Size: 1.717).

Questi risultati – scrivono gli autori della revisione – mostrano un approccio alternativo per la gestione di questi sintomi, che risulta interessante anche per contrastare l’abuso di antibiotici per i casi routinari di raffreddore e influenza comuni.

Lo stato vaccinale (con riferimento alla vaccinazione antinfluenzale) non ha alterato in modo significativo gli effetti della supplementazione di sambuco; la pianta, inoltre, sembra ridurre i sintomi causati dal virus dell’influenza in modo più efficace rispetto ai sintomi delle vie aeree superiori causati dal raffreddore comune.

Le bacche di sambuco contengono diverse sostanze chimiche attive, tra cui le antocianine che hanno dimostrato di potenziare la funzione immunitaria esplicando effetti antivirali.

 

Fonte: Hawkins J et al. Black Elderberry (Sambucus nigra) supplementation effectively treats upper respiratory symptoms: A meta-analysis of randomized, controlled clinical trials. Complement Ther Med. 2019 Feb;42:361-365.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.