Estratti naturali nel trattamento dell’acne

acne

Gli antibiotici soppressori di Propionibacterium acne, un batterio Gram-positivo anaerobio a lenta crescita che è stato collegato ad alcune patologie della cute inclusa l’acne, sono il trattamento abitualmente utilizzato per questo disturbo. Tuttavia questi prodotti stanno perdendo efficacia a causa della comparsa di ceppi antibioticoresistenti.

È stato evidenziato che diverse piante medicinali esplicano un’azione antimicrobica e possono essere quindi utilizzate in questo contesto; a tal fine è necessario tuttavia dimostrarne l’efficacia in vivo.

Questo studio ha valutato l’efficacia sull’acne di una nuova crema a base di tre estratti naturali, mettendola a confronto con una pomata a base di eritromicina e con un placebo.

Sessanta persone affette da acne vulgaris da lieve a moderata sono state suddivise casualmente mediante randomizzazione in tre gruppi: il primo gruppo (n = 20) è stato trattato con una crema contenente propoli al 20%, tea tree oil al 3% e Aloe vera al 10%; il secondo (n = 20) ha ricevuto una crema al 3% di eritromicina e il terzo gruppo (n = 20) un placebo. Il team dei ricercatori ha valutato la risposta al trattamento alla baseline e dopo 15 e 30 giorni verificando il livello delle lesioni di tipo acneico attraverso misurazioni non invasive e macrofotografia.
Questi i risultati: tutti i valori clinici e strumentali presi in esame sono risultati statisticamente diversi rispetto al placebo nei due gruppi trattati, ad eccezione di sebometria, pHmetria e il punteggio dell’eritema con scale validate misurati sulla cute sana. A differenza di quanto riscontrato nel gruppo placebo, le lesioni papulari e cicatriziali hanno mostrato una riduzione elevata dell’eritema dopo 15 e 30 giorni di applicazione sia della crema a base di estratti naturali sia di quella contenente eritromicina.

La formulazione a base di Aloe vera, tea tree oil e propoli è risultata superiore alla pomata con eritromicina in capacità di ridurre le cicatrici da eritema, punteggio sulla scala che misura la gravità dell’acne e conta totale delle lesioni. Questo articolo, disponibile per intero in open access, è stato realizzato da un gruppo di ricercatori dell’Università di Sassari.

Mazzarello V, Donadu MG, Ferrari M, Piga G, Usai D, Zanetti S, Sotgiu MA. Treatment of acne with a combination of propolis, tea tree oil, and Aloe vera compared to erythromycin cream: two double-blind investigations. Clin Pharmacol. 2018 Dec 13;10:175-181.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here