Tè verde e prevenzione del tumore al seno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Diversi fattori sono coinvolti nell’insorgenza del tumore al seno, la neoplasia più comune tra le donne.  È stato osservato che il tè verde (Camellia sinensis) può avere degli effetti benefici su diversi tipi di tumore.

Una recente revisione sistematica della letteratura con metanalisi ha valutato se e in che misura il consumo regolare di tè verde possa essere correlato con una riduzione del rischio di tumore della mammella, in particolare il rischio di ricorrenza e il rischio correlato alla menopausa.

Dopo una ricerca bibliografica condotta su PubMed, Scopus e Web of Science, sono stati individuati 40 studi osservazionali, dei quali soltanto 13 sono stati inclusi nella metanalisi (8 studi di coorte e 5 studi caso-controllo), per un totale di 163.810 persone.

La metanalisi ha rilevato che il consumo di tè verde ha una potenziale efficacia nella riduzione del rischio (15%); per gli studi caso-controllo la percentuale è del 19% e per gli studi con Quality Score >5 del 27%.

Il tè verde appare efficace soprattutto nella prevenzione terziaria (ossia nella riduzione dell’incidenza delle ricorrenze della malattia, pari al 19%), più che su quella primaria, dove è stata osservata una riduzione del 3%.

I limiti di questa ricerca

Occorre considerare alcune limitazioni di questa ricerca: ad esempio, non è stato possibile standardizzare il consumo di tè verde riportato nei diversi studi dal momento venivano utilizzate diverse unità di misura (grammi o tazze e per le tazze porzioni variabili da 100 e 350 ml. al giorno).

Il risultato di questa metanalisi è sovrapponibile a quello di una precedente metanalisi realizzata nel 2010 (Ogunleye et al.), ma questo studio più recente ha preso in considerazione più banche dati analizzando anche i sottogruppi.

 

Fonte:  Gianfredi V, Nucci D, Abalsamo A, Acito M, Villarini M, Moretti M, Realdon S. Green Tea Consumption and Risk of Breast Cancer and Recurrence-A Systematic Review and Meta-Analysis of Observational Studies. Nutrients. 2018 Dec 3;10(12).

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here