Benefici del cranberry nelle infezioni ricorrenti dell’apparato urinario

Sono stati valutati gli effetti di un estratto di mirtillo rosso (cranberry) standardizzato in proantocianidine A, sia in vitro su E. coli, che in vivo nell’ambito di uno studio clinico di efficacia e tollerabilità in pazienti con infezione dell’apparato urinario ricorrente (r-UTI) non complicata o subclinica. In questo studio clinico prospettico sono stati arruolati 72 pazienti con r-UTI che sono stati assegnati random al trattamento con mirtillo (gruppo I; n=36) o con placebo (gruppo II; n=36) per 12 settimane. Ogni modifica/riduzione dell’incidenza di r-UTI nelle 12 settimane ha rappresentato una misura di risultato. Dopo 12 settimane, il punteggio relativo all’adesione batterica è diminuito (0,28)/(2.14) nel gruppo I/II (p <0.001); 32 di 36 (88,8%) e 2 di 36 (5,5%) persone rispettivamente nel gruppo I e II sono risultate negative a MRHA (p <0.001); l’attività di biofilm (p <0,01) e la crescita batterica (p <0,001) sono risultate diminuite nel gruppo I; il punteggio relativo alla piuria (presenza di pus nelle urine) ottenuto con esame microscopico è stato 0.36/2.0 nei gruppi I/II (p <0.001); l’UTI ricorrente si è ridotta al 33,33 e 88.89% nel gruppo I/II (p <0.001); il punteggio medio relativo alla disuria (difficoltà a urinare) soggettivamente percepita e valutata è stato 0,19 verso 1,47 nel gruppo I/II (p <0.001), i valori medi di pH urinario sono risultati essere 5,88 verso 6,30 nel gruppo I/II (p <0.001). Non è stata osservata attività antibatterica in vitro per il mirtillo. Non sono stati osservati eventi avversi. Gli autori della sperimentazione concludono osservando che, l’efficacia complessiva e la tollerabilità dell’estratto di mirtillo rosso standardizzato in proantocianidine A, è risultata superiore al placebo relativamente all’adesione batterica; alla negatività MRHA; alla riduzione del pH urinario e nella prevenzione delle infezioni dell’apparato urinario ricorrenti (disuria, batteriuria e piuria). Gli autori ritengono che sono necessari altri studi, randomizzati e controllati, per chiarire l’esatto profilo di efficacia degli estratti di mirtillo in persone con UTI ricorrente, anche considerando i diversi target (persone anziane e giovani, generi ecc). Ricerca realizzata da associati a: Departments of Surgery (Urology), University College of Medical Sciences (University of Delhi) & GTB Hospital, Shahdara, Delhi, India.

Singh I, Gautam LK, and Kaur IR. Effect of oral cranberry extract (standardized proanthocyanidin-A) in patients with recurrent UTI by pathogenic E. coli: a randomized placebo-controlled clinical research study. Int Urol Nephrol. 2016 Sep;48(9):1379-86.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.